Le tradizioni

Salame Fabriano

La storia ci tramanda l’antica ricetta di questo nobile salame e ci troviamo nella zona geograficamente individuata per la produzione. Lavorato con carne magra di prosciutto, cuore di spalla e con l’aggiunta di lardo di schiena tagliato a cubetti (lardelli) e di pepe in grani. Viene insaccato nel budello gentile di suino e lasciato stagionare a lungo. Il Salame Fabriano è annoverato tra i migliori insaccati italiani, ed è l’espressione della tradizione Marchigiana.